Polycart ottiene la certificazione ai sensi della norma EN ISO 14067

Polycart ottiene la certificazione ai sensi della norma EN ISO 14067

A fine 2023 abbiamo ottenuto la certificazione ai sensi della norma EN ISO 14067 secondo l’approccio sistematico. Questo implica estendere lo studio della CFP – Carbon Footprint a tutti i processi ed attività aziendali che comportano la produzione di qualsiasi nostro packaging definendo procedure e istruzioni per studiarne in autonomia gli impatti e ottenere dati sempre certificati.

L’approccio previsto dalla norma ISO 14067 infatti ci permette di calcolare correttamente l’impatto dei nostri prodotti macon tempi di rispostaadeguati alle esigenze di un mercato in cui l’obbligo di redazione dei bilanci di sostenibilità interesseràtutti gli attori della filiera (dapprima le GDO nel 2025 fino a includere tutta la catena di fornitura nel 2026).

Il 2023 è stato anche l’anno in cui abbiamo valutato per la prima volta le nostre performance di sostenibilità sotto la lente del questionario Ecovadis ottenendo un primo incoraggiante risultato.

Ecovadis logo

La misura della CFP si inserisce quindi in un contesto molto più ampio e ambiziosocostituendo un importante strumento (ma non l’unico) per misurare e orientare gli sforzi verso una cultura di responsabilità sociale e d’impresa.

Non abbiamo voluto parlare di due traguardi ma piuttosto di due importanti milestone di un percorso iniziato negli anni 90 e animato da un profondo desiderio di orientare lo sviluppo aziendale alla Sostenibilità.