Il packaging sostenibile di Polycart per il progetto SunnySpoon

Il packaging sostenibile di Polycart per il progetto SunnySpoon

  • 1247
  • 0

Un progetto finalizzato allo sviluppo di alcune competenze che possano aiutare i giovani ad affacciarsi sul mondo del lavoro. È questo uno degli obiettivi di Green Jobs che, nelle scorse settimane, ha coinvolto gli alunni della IV C Enogastronomico dell’Istituto Alberghiero di Assisi.

Grazie al sostegno di alcune realtà umbre, tra cui Polycart, gli studenti hanno allestito un furgoncino street-food presso il quale i clienti hanno potuto acquistare i panini preparati prendendo spunto non solo dalle ricette locali, ma anche dai sapori delle diverse culture albanesi, rumene e venezuelane presenti all’interno della classe.

L’iniziativa si è, inoltre, contraddistinta per la presentazione del progetto SunnySpoon: un cucchiaio che, basandosi sulla tecnica dolciaria del pastigliaggio e consistendo in un prodotto in pasta di zucchero, è completamente edibile, riducendo così il suo impatto ambientale.

Ed è proprio in quest’ottica sostenibile che gli organizzatori hanno chiesto a Polycart il supporto nella realizzazione dell’imballaggio dell’innovativa stoviglia, affinché anche il packaging rispettasse lo spirito del progetto.

Tale collaborazione è stata, inoltre, un’occasione per raccontare l’esperienza di Polycart in materia di materiali compostabili. Il nostro Alessandro De Conti ha, infatti, proposto ai ragazzi alcuni spunti di riflessione legati allo studio delle proprietà fisiche e meccaniche del prodotto e alla valutazione della LCA.

In seguito, il nostro AD Luca Bianconi, ha approfondito il lato tecnico, arricchendolo con la sua competenza imprenditoriale. Dopodiché, ha offerto agli alunni la carta compostabile Biomade®, illustrandone le caratteristiche e contestualizzandola nell’ambito della green economy. Infine, apprese le peculiarità del prodotto, i ragazzi hanno realizzato degli astucci in carta accoppiata compostabile all’interno dei quali sono stati inseriti i cucchiai in pasta di zucchero.

Un’esperienza davvero significativa, all’insegna della sostenibilità, del rispetto dell’ambiente e di un legame con il territorio e con la tradizione assisana che Polycart coltiva e consolida ogni giorno.