Consorzio Biorepack: pubblicato in G.U. il decreto di approvazione dello statuto

Consorzio Biorepack: pubblicato in G.U. il decreto di approvazione dello statuto

Lo statuto del Consorzio nazionale per il riciclo organico degli imballaggi in plastica biodegradabile e compostabili (Biorepack) è stato approvato. Lo conferma la pubblicazione, in Gazzetta Ufficiale, del decreto n. 284 emanato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare di concerto con il Ministero dello Sviluppo Economico.

Suddiviso in tre titoli, il decreto individua la struttura e le attività del Consorzio, gli organi del Consorzio e le relative disposizioni generali, finanziarie, transitorie e finali.

Nato nel novembre del 2018 grazie all’impegno di sei tra i principali produttori e trasformatori di bioplastiche (Novamont, Ceplast, Ecozema – Fabbrica Pinze Schio, Ibi Plast, Industria Plastica Toscana e Polycart), Biorepack è il settimo consorzio di filiera, all’interno del sistema Conai, per il riciclo organico degli imballaggi in plastica biodegradabile e compostabile, smaltibili presso la frazione organica e trasformabili, mediante il processo industriale di compostaggio, in biogas e in ottimo compost per la rigenerazione del suolo.

Avendo direttamente contribuito alla realizzazione di questa ambiziosa iniziativa, Polycart esprime profonda soddisfazione per questo importante risultato che regolamenta un progetto assai utile per la filiera delle bioplastiche e per la gestione ottimale dei biopolimeri, dalla loro lavorazione al loro recupero, secondo i principi del modello bioeconomico circolare.

Per leggere il testo del decreto, clicca qui.

LATEST POSTS
MOST POPULAR
TEXT WIDGET

What makes Cleanmate trusted above other cleaning service providers? When you combine higher standards, smarter strategies and superior quality all in one package, the result is top notch.